Tutto sulla Bouganville: esposizione, fioritura e malattie

La Bouganville, una meravigliosa cascata di colore che teme l’inverno!

Impossibile non riconoscerla, la bouganville è una pianta che non passa mai inosservata. Spesso vi sarà capitato di passeggiare tra località di mare o di lago e di ritrovarvi ad ammirare delle pareti interamente coperte di splendidi fiori, dai colori sgargianti.

Si, stavate ammirando una bouganville molto probabilmente.

I colori della bouganville sono molto accesi a partire dal bianco, la potrete trovare con fioriture in giallo, arancio, rosa, fucsia, viola ed anche in diverse tonalità di rosso.

Ma torniamo a noi, come anticipato nel titolo, la bouganville è una pianta stupenda che però non resiste alle basse temperature invernali. Se abitate in località dal clima mite, dove anche nella stagione più fredda, le temperature non scendono sotto i 6/7 gradi centigradi, non correrete grossi problemi. In altre località invece, dove l’inverno è ben più rigido, bisogna adottare qualche stratagemma per mantenere in salute le nostre bouganville.

Il consiglio più semplice è quello di crescere la bouganville in vaso, in modo da poterla portare al riparo nella stagione più fredda, oppure coprirla per combattere le gelate.

Così come appena suggerito per la crescita in vaso, l’alternativa è di farla crescere proprio a ridosso delle mura di casa. Considerate che se la pianta anche accanto al muro di casa sarà soggetta a gelate, non resisterà.

 Ma vediamo che tipo di esposizione preferisce la bouganville, come trovare rimedio all’ingiallimento delle foglie, alla mancanza di fiori o curarla dalle malattie.

Scorri la pagina e continua la lettura!

Risolviamo tutti i dubbi più diffusi sulla bouganville!

Clicca sulla sezione preferita per raggiungere l’argomento, oppure scorri la pagina.

Perché scegliere la giusta esposizione al sole della vostra bouganville farà la differenza? Semplice, perché tutti vogliamo vederla in fiore e rigogliosa.

La bouganville è una pianta che proviene dal Sud America, quindi parliamo di climi miti, caldi ma anche abbastanza ventilati.

Quindi, se non abitate in zone costiere o dell’Italia meridionale, dove avrete pochi problemi da questo punto di vista, altrove, è importante che la bouganville sia esposta a pieno sole nelle ore più calde della giornata. La bouganville sopporta senza alcun problema le alte temperature, anche superiori ai 40 gradi centigradi.

Raramente, può capitare di vedere le foglie della bouganville ingiallirsi o seccare.

Perché questo accade?

Nel caso di foglie secche, spesso è semplicemente a causa di periodi prolungati di siccità o esposizione della pianta a forti venti. Bisogna ricordare che la bouganville è una pianta resistente alle alte temperature e che nei mesi invernali potrebbe essere sufficiente la sola acqua piovana, ma se questo non dovesse accadere, necessita delle vostre cure affinché non resti troppo tempo senza acqua.

L’ingiallimento delle foglie invece, è probabilmente dovuto dalla presenza di parassiti. In particolare, quando la bouganville viene attaccata da afidi, si può notare nel primo stadio, la comparsa di piccole macchie gialle sulla pagina superiore della foglia che aumenteranno sino a farla ingiallire interamente. Un ulteriore indizio sarà l’improvviso arresto della fioritura.

 

Come guarire la bouganville con foglie gialle?

Una volta notati i sintomi, compresa la presenza di una patina collosa sulle foglie, dovete immediatamente armarvi di un insetticida ad ampio spettro, vi consigliamo questo, acquistabile su Amazon: insetticida per bouganville .

Sarà importante agire tempestivamente, gli afidi infatti, una volta attaccata la pianta, succhiano la linfa rallentandone notevolmente la crescita.

Hai una bellissima bouganville che non fa fiori? 

I problemi possono essere diversi, ma potresti controllare queste situazioni:

  • Hai una bouganville che cresce bene, è ricca di foglie ma non ci sono fiori o sbocciano in ritardo? La causa potrebbe essere un’errata concimazione. Infatti anche un’eccessiva concimazione può esser controproducente alla fioritura, favorendo la crescita della pianta ma togliendo energie alla fioritura.
  • La tua bouganville ha i toni spenti e sembra in sofferenza? Il problema potrebbe esser dovuto ad un “colpo di freddo” subito nei mesi invernali. Per rimediare, se la pianta è cresciuta in vaso, ponetela a dimora con del terriccio umido il prossimo inverno, facendo attenzione di riporla in un posto più riparato. Vedrete che la stagione successiva vi ripagherà delle attenzioni ricevute.
  • Sempre in caso di assenza di fiori controllate che non stia soffrendo particolarmente il caldo, osservando la vivacità delle foglie. Nel caso provate ad aumentare le irrigazioni facendo sempre attenzione ai ristagni e che il terreno sia ben asciutto prima dell’innaffiatura successiva.

Vuoi piantare la bouganville nel tuo giardino?

Semi e piante in vaso, trovi tutto qui!

Stai cercando altre piante?

Scopri i migliori consigli per crescere al meglio ogni specie, e dove acquistare le migliori semenze online

Special Guest: Albero di Natale

Ti piace questo sito? Condividilo con i tuoi amici!

Su arredoilgiardino.it trovi i migliori consigli per la cura del tuo giardino, dalla semina delle piante, ai complementi d'arredo. Scriviamo per passione. 

Abbiamo aperto un canale Telegram, dove segnaliamo i migliori articoli per il giardino, in offerta su Amazon.

7
Privacy Policy 

Su questo sito, non raccogliamo i dati degli utenti, i nostri cookie non sono utilizzati per identificare o profilare i visitatori del sito, ma solo per consentire un miglior funzionamento ed analizzare le statistiche di traffico. Se lo desiderate, potete cancellare i cookie voi stessi, tuttavia la loro cancellazione potrebbe compromettere il funzionamento di alcuni aspetti del sito che dipendono dalla loro presenza.