In questo articolo, troverai l’elenco delle piante infestanti, come riconoscere le più comuni, come eliminarle dal prato, dall’orto ed infine, ti mostreremo le piante infestanti che dovresti accogliere nel tuo giardino!

Partiamo da un concetto chiave: le piante o erbe infestanti non sono tutte da diserbare, vengono definite tali, solo grazie alla loro caratteristica resistenza e capacità di crescita repentina.
Perché abbiamo deciso di partire con questo concetto? Perché è molto diffusa l’associazione tra erbe infestanti e la parola diserbante, come se tutte le piante infestanti fossero un elemento da eliminare.

In realtà scoprirete in questo articolo, che esistono tantissime tipologie di erbe infestanti, alcune di queste regalano fiori coloratissimi o frutti deliziosi, ma vanno trattate con attenzione perché non si allarghino a macchia d’olio.

Se siete arrivati sin qui però, sono certo che siate alla ricerca di rimedi contro le infestanti che minacciano il vostro giardino o il vostro orto, e sono ospiti non graditi.

Iniziamo a conoscerle:

Erbe infestanti a foglia larga:

  • Bellis perennis o pratolina o margheritina
  • Hydrocotyle
  • Plantago
  • Portulaca oleracea o porcellana o porcacchia
  • Rumex o romice o lapazio
  • Taraxacum officinale o tarassaco comune
  • Trifolium o trifoglio
  • Veronica

Queste specie, sono caratterizzate da foglie piuttosto espanse, la cui germinazione avviene principalmente in primavera e/o autunno.

La cura si effettua in forma localizzata, con l’utilizzo di diserbanti di “post-emergenza” (troverete maggiori indicazioni su prodotti e trattamenti, proseguendo la lettura dell’articolo), con i quali si effettua il trattamento quando le infestanti sono già emerse e si evita l’uso dei diserbanti di “pre-emergenza” (quelli che impediscono la germinazione).

La maggior parte dei diserbanti per le infestanti a foglia larga, agisce a livello fogliare, penetrando all’interno della foglia e spostandosi tramite la linfa, sino a raggiungere l’interno della pianta, in particolare i tessuti in crescita e gli organi di riserva.

Vuoi ricevere i migliori prodotti in offerta, gratuitamente, sul tuo telefonino?

 

Ogni giorno, pubblichiamo una selezione dei migliori prodotti in offerta per il giardino ed il giardinaggio, sul nostro canale Telegram dedicato. Clicca sul pulsante qui sotto per unirti al canale e vedere tutti i prodotti oggi in offerta!

Erbe infestanti a foglia stretta:

  • Cyperus
  • Digitaria sanguinalis o sanguinella comune
  • Echinochloa crus-galli o giavone
  • Eleusine indica o gramigna indiana
  • Poa annua o fienarola annuale
  • Setaria glauca o pabbio comune

Le malerbe iniziano la germinazione a partire dalla fine di aprile, e si protrae sino a fine agosto. Queste erbe infestanti, hanno spesso ciclo annuale. Il fine della loro strategia biologica, punta dunque non sulla sopravvivenza della pianta stessa, ma sulla produzione di progenie, ovvero di seme vitale.

Sono erbe dotate di un grande potenziale riproduttivo e di un’altrettanto grande capacità di disseminare. Il seme può rimanere dormiente, ma vitale, anche per sette anni.

Per prevenire l’insorgere delle infestanti o malerbe, è importante agire tempestivamente e saperle riconoscere (muschio compreso), diventa determinante.

Come intervenire per prevenire la diffusione delle piante infestanti?

Salvate questa pagina nei vostri preferiti, le gallery qui sopra vi saranno di grosso aiuto per poter riconoscere le malerbe quando ancora giovani e facili da estirpare.
Massima allerta nelle stagioni di mezzo, autunno e primavera.

  1. Fate attenzione alle necessità idriche del vostro giardino, la carenza o la sovrabbondanza di acqua possono indebolirlo
  2. Fate in modo che il vostro manto erboso si estenda uniformemente sullo spazio dedicato, le zone carenti infatti, saranno di facile insediamento per le erbe infestanti.
  3. Effettuate concimazioni del terreno regolarmente ed operate in modo che rimanga soffice e permeabile.

Le piante infestanti approfittano delle zone dove il terreno è indebolito per insidiarsi, di conseguenza, più riuscirete a mantenere un manto erboso fitto ed in salute, meno probabilità ci saranno che lo stesso venga contaminato.

Ora che conosciamo il comportamento delle infestanti, affrontiamole!

Quali sono i diserbanti da utilizzare per eliminare le piante infestanti?

Attenzione, quando parliamo di disinfestanti, stiamo trattando dei veri e propri veleni per l’eliminazione di queste erbe.
Per fare un lavoro accurato, dovremo combattere ogni specie con il prodotto adeguato e nelle modalità consigliate. Per maggior sicurezza, potete controllare sul sito del ministero della salute a questo indirizzo, il prodotto che avete scelto di utilizzare per il trattamento.

Il prodotto che vi consigliamo per il trattamento delle infestanti a foglia larga è questo: https://amzn.to/2uEOrHW

Elimina anche le infestanti più ostinate come veronica, acetosella, edera terrestre, a volte in grado di sopravvivere al trattamento di prodotti simili. La copertura di questa confezione è per circa 500 m2.

Per il diserbo selettivo delle erbe infestanti a foglia stretta invece, il nostro consiglio ricade su questo prodotto Bayer: https://amzn.to/37ncWXi

L’efficacia è comprovata anche in questo caso, il prodotto viene assorbito per via fogliare, manifestando un’azione erbicida selettiva solo sulle infestanti e non sulle essenze del prato costituito da graminacee. Eseguite il trattamento prima del taglio, quando è presente la massima superficie fogliare e con infestanti in attiva fase di crescita.

Quali sono invece, le piante infestanti che potresti decidere di accogliere nel tuo giardino?

Prestando le dovute attenzioni, perché non prendano il possesso del vostro orto o giardino, vi consigliamo di accogliere queste infestanti, in grado di portare tanto colore ed ottimi sapori sulla vostra tavola.

Ornamentali:

alisso, aubrezia, cardo, ceratostigma, convolvolo, edera, epimedio, iperico, nasturzio, oenothera, papavero, pratolina, phlox comune, ranuncolo, rudbeckia, sambuco, veronica.

Orto:

asparago, fragola, lampone, salvia, rovo comune.

Stai cercando altre piante?

Scopri i migliori consigli per crescere al meglio ogni specie, e dove acquistare le migliori semenze online

Contenuti EXTRA

Ti piace questo sito? Condividilo con i tuoi amici!

Su arredoilgiardino.it trovi i migliori consigli per la cura del tuo giardino, dalla semina delle piante, ai complementi d'arredo. Scriviamo per passione. 

Abbiamo aperto un canale Telegram, dove segnaliamo i migliori articoli per il giardino, in offerta su Amazon.

7
Privacy Policy 

Su questo sito, non raccogliamo i dati degli utenti, i nostri cookie non sono utilizzati per identificare o profilare i visitatori del sito, ma solo per consentire un miglior funzionamento ed analizzare le statistiche di traffico. Se lo desiderate, potete cancellare i cookie voi stessi, tuttavia la loro cancellazione potrebbe compromettere il funzionamento di alcuni aspetti del sito che dipendono dalla loro presenza.